Le responsabilità: metti un viaggio in treno e delle telefonate troppo personali…

    Il treno è il luogo ideale per conoscere i particolari della vita di una persona, specie se questa è seduta accanto a te e trascorre l’intero viaggio al telefono, parlando con disinvoltura e a voce alta di questioni molto personali. Qualche giorno fa sulla mia carrozza, di fronte a me, c’era una signora che ha fatto esattamente questo, trascorrendo l’intero viaggio tra più telefonate. Così io e gli altri passeggeri abbiamo saputo che è mamma di due bambini piccoli; abbiamo conosciuto i programmi per la serata della sua famiglia; abbiamo atteso che il vicino di casa prendesse un pacco che era in consegna e…abbiamo capito che c’era qualcosa di strano. Le prime telefonate, quelle alla mamma, al marito, al corriere erano tutte uguali e lei trasudava ansia da tutti i pori, parlava e respirava a fatica, era in affanno e, per noi obbligati ad ascoltarla per via del volume  troppo alto della sua voce, non era piacevole. Ma con l’ultima telefonata abbiamo tutti assistito ad una metamorfosi, non era più lei! Aveva improvvisamente assunto un tono da ragazzina innamorata, sussurrava, respirava perfettamente e diceva “anch’io” con un grande trasporto emotivo. Un ragazzo accanto a me l’ha fissata con grande stupore. Sono sicura che il giovane, facendo il conto delle persone che lei aveva già sentito, avrà pensato: “Ma il marito non l’aveva già chiamato!?”. Io ho trattenuto a stento un sorriso e ho pensato che non poteva che essere l’amante. Questo pensiero mi ha fatto nascere come sempre delle riflessioni che voglio condividere con te.

Queste situazioni sono all’ordine del giorno: capitano perché ad un certo ci si innamora di un’altra persona o perché si cerca semplicemente un’evasione dalla realtà e dalle proprie responsabilità?  Non conosco la storia della signora del treno, ma di fatto durante le prime telefonate era spiacevole ascoltarla perché comunicava malessere, ansia, ma nella telefonata in cui invece era libera dalle responsabilità familiari era un’altra persona, non sbuffava più, non cercava attenzioni, ma ne dava e ne riceveva in modo soddisfacente.

Qualunque soggetto, persino un bambino molto piccolo ha delle responsabilità, che crescono con l’aumentare dei ruoli. Ci sono persone che scelgono di avere pochi ruoli e quindi poche responsabilità e altri invece che optano o si ritrovano ad avere più ruoli e pertanto più responsabilità.                                                                                                        Quali sono le responsabilità davanti alle quali si fugge più spesso? Penso che sia più facile scappare davanti ad una responsabilità collegata ad un ruolo con una forte componente emotiva. Credo anche che sia umano accorgersi che, dopo aver assunto un determinato ruolo, questo non ci corrisponde, come quando diventiamo mariti o mogli, poiché prima di esserlo non sappiamo esattamente a cosa andiamo incontro. O di aver scelto un/una compagno/a che non ci consente di essere appieno noi stessi e allora occorre chiederci cosa vogliamo. Altro discorso sono le responsabilità genitoriali, che vengono sancite anche dal diritto (come del resto i diritti e i doveri tra i coniugi, ma quando si parla di minori, il discorso cambia) e da cui non si può prescindere, salvo eccezioni (artt. 330 e ss. c.c.).  I genitori anche se scelgono di non stare più insieme devono ricordarsi di avere una grande responsabilità nei confronti dei figli, per me la più grande che si possa avere in una vita, con tutte le regole di bon ton che questo comporta. Le più basilari sono il rispetto, il non litigare davanti ai figli, non usarli come armi di ricatto, ecc.

Cosa ne pensi? Lascia un commento.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...